Viaggio Libero - Laos

Paese incontaminato e dalle antiche tradizioni, merito dell’isolamento culturale e geografico, il Laos è l’unico dei tre Stati che costituivano l’Indocina francese a non avere uno sbocco sul mare. Nonostante il passato travagliato e i disordini degli anni Settanta, ha saputo pian piano aprirsi al mondo esterno e ai turisti stranieri. Un popolo accogliente, fedele al patrimonio buddhista, tra villaggi di montagna

Il Laos del Nord è una meta ideale per chi vuole combinare natura e cultura locale ed offre la possibilità di scegliere se fare una vacanza attiva o una all’insegna dell’ozio più totale.Potrete ammirare paesaggi mozzafiato, esplorare piccoli villaggi dove vivono minoranze etniche che ancora mantengono vive usanze e tradizioni secolari, passeggiare lungo strade polverose in compagnia di bimbi che giocano liberi e galline che starnazzano indisturbate, fare trekking immersi nel verde o lasciarvi cullare dal dondolio di un’amaca.In molti casi l’offerta alberghiera si limita a qualche spartana homestay, ma l’assenza di comfort (wifi incluso) viene ampiamente compensata dalla calda accoglienza della gente del posto, sempre sorridente e gentile.


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Viaggiare in autenticità

nei miei viaggi cerco sempre di entrare in contatto con la gente del posto per conoscere culture e tradizioni, bypassando quelli che sono i tour organizzati, che in genere non hanno nulla di autentico

 © 2020 BY ROSARIO SIDOTI